Ultima modifica: 1 gennaio 2015

Organi collegiali

Gli organi collegiali sono organismi di governo e di gestione delle attività scolastiche a livello territoriale e di singolo istituto. Sono composti da rappresentanti delle varie componenti interessate.

Il processo educativo nella scuola si costruisce in primo luogo nella comunicazione tra docente e studente e si arricchisce in virtù dello scambio con l’intera comunità che attorno alla scuola vive e lavora. In questo senso la partecipazione al progetto scolastico da parte dei genitori è un contributo fondamentale. Gli Organi collegiali della scuola, che – se si esclude il Collegio dei Docenti – prevedono sempre la rappresentanza dei genitori, sono tra gli strumenti che possono garantire sia il libero confronto fra tutte le componenti scolastiche sia il raccordo tra scuola e territorio, in un contatto significativo con le dinamiche sociali. Tutti gli Organi collegiali della scuola si riuniscono in orari non coincidenti con quello delle lezioni

(Dal sito del Ministero della Pubblica Istruzione)

La composizione e i compiti degli Organi Collegiali sono regolati dal D.Lgs. n. 297 del 16 aprile 1994: “Testo unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado” (s.o. G.U. n.115 del 19/5/1994) e il loro funzionamento dalla C.M. 16 aprile 1975 n. 105 con oggetto: Applicazione del regolamento tipo nelle more dell’adozione del regolamento interno.

Gli organi collegiali nel nostro istituto sono descritti nelle rispettive pagine, alle quali si può accedere dai link alle voci del menu a destra.